Pancakes … ricordi d’Irlanda!

La colazione, fra tutti i pasti, è il mio preferito. C’è a chi piace il dolce e chi preferisce il salato, chi la fa in modo veloce e a chi piace “perderci” più tempo, addirittura c’è chi la salta (?!); c’è chi beve il latte, chi il tè e chi invece non può rinunciare al suo caffè!
Voi come preferite farla?

A me, in settimana piace cambiare, a seconda di quello che preparo la sera prima, biscotti, torte oppure yogurt, cerali, latte freddo d’estate e tè bollente d’inverno. Ma ho un punto fermo: deve essere rigorosamente dolce!
Nel week end, avendo più tempo, mi piace alzarmi presto e preparare cose più elaborate, come questi pancakes, e stare a tavola, mangiando e chiacchierando … quando si riesce, perché a volte sono piacevoli anche i silenzi, di prima mattina;).  

Pur essendo la ricetta di questi pancake americana, tutte le volte che li preparo ripenso ad una colazione fatta qualche anno fa in Irlanda del Nord, in un bed and breakfast molto piccolo ed accogliente. La cucina, a vista, era come quella delle nostre case e la mattina preparavano i pancakes, cucinati al momento. Ricordo ancora quel dolce profumo e i suoni del burro che rosolava in padella ed il fischio del bollitore. E’ bellissimo quando certe sensazioni ti rimangono impresse nella mente e sembrano ancora più reali quando qualcosa, come il cucinare questi pancakes, riesce a rievocarli, come se fossero accaduti ieri! E con poco, ti senti bene e ti ritrovi a sorridere, apparentemente senza motivo … solo tu sai il perché!

20130926-082056.jpg

PANCAKES
(x 4 persone, circa 12 pancakes)

Cosa vi serve:
25 gr di burro fuso
Burro per spennellare la padella (una noce per ogni pancakes)
Un pizzico di sale
125 gr di farina
15 gr di zucchero
200 ml di latte
2 uova
6 gr di lievito

Cosa dovete fare:
Dividete gli albumi dai tuorli. Versate i tuorli in un recipiente e mescolate con il latte e il burro fuso (raffreddato).
Aggiungete il lievito e la farina.
Montate i bianchi d’uovo con il pizzico di sale e lo zucchero, a neve (NON FERMA, perchè se no quando li unirete al composto si formeranno i grumi) e uniteli al composto, mescolando dal basso verso l’alto.
Fate scaldare una padella del diametro di circa 10-15 cm a FUOCO MEDIO (importante perché devono lievitare in padella, dolcemente!) e spennellatela con una noce di burro.
Versate al centro un mestolo di impasto e lasciate che si ESPANDA DA SOLO!
Quando sarà dorato giratelo con una spatola e fate cuocere anche l’altro lato.
Ripetete le operazioni fino ad esaurimento del composto, facendo sciogliere per ogni pancake una noce di burro nella padella prima di cuocerlo. Ogni volta che il pancake sarà pronto poggiatelo su un piatto e impalate tutti gli altri sopra, formando una torretta, per tenerli al caldo.

Servite caldi!

Potete gustarli alla maniera classica americana con lo sciroppo d’acero, oppure con la marmellata.
Per gli amanti del salato, sono ottimi accompagnati da Philadelphia e prosciutto cotto!

20130926-082032.jpg

Annunci

2 thoughts on “Pancakes … ricordi d’Irlanda!

  1. La cugina di Francesco, che è neozelandese, ci ha detto che loro li mangiano cosparsi di zucchero e cannella e con qualche goccia di succo di limone. In effetti sono deliziosi =)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...