Prometti … un dolce al mese!

Buon lunedì!!!

E’ finita la pacchia … dopo 4 giorni di vacanza si torna in ufficio. Dopo un susseguirsi di Feste e ponti – che così belli non capiteranno più per anni -, ricomincia la routine. Riprendono a pieno tutte le attività lavorative, ci si mette a dieta dopo le abbuffate di questi giorni, si torna in palestra perché adessononhaipiùscuse!!!!

Insomma, si riparte! Ed io riparto con un dolce, ovviamente. E’ una torta che ho fatto per i miei colleghi. Dovete sapere che con tutti i dolci che sforno a casa, non posso mica mangiarli tutti io!! Così, spesso, mi capita di portarli in ufficio, per la felicità dei miei colleghi! Quando recentemente ho cambiato mansione e, quindi, ufficio, i miei colleghi mi hanno fatto promettere che non avrei perso certe buone abitudini e che avrei dovuto portare “… almeno 1 dolce al mese”!

Per il mese di Aprile, dato che la richiesta (si … perché hanno anche delle Richieste!! ahahahah) era una torta al limone, ne ho portata una che mi ha ispirato dal momento stesso in cui ho letto la ricetta: la Lemon Drizzle Cake.

Un dolce, buonissimo, delicato, morbido e con questo spiccato profumo e gusto al limone.

Assolutamente da provare!

20140502-214534.jpg

LEMON DRIZZLE CAKE
(per una teglia da circa 20 cm)

Cosa vi serve:
140 gr di burro (a temperatura ambiente)
140 gr di zucchero semolato
un pizzico di sale
2 uova grandi
la scorza grattugiata di un limone
140 gr di farina
2 cucchiaini di lievito
3 cucchiai di latte

per lo sciroppo:
4 cucchiai rasi di zucchero semolato
il succo spremuto di un limone

Cosa dovete fare:
Quando il burro sarà ben ammorbidito, mettetelo in una ciotola e lavoratelo con le fruste elettriche assieme al sale e allo zucchero, finché non otterrete un composto chiaro e spumoso (circa 5 minuti).
Aggiungete le uova, una alla volta, sempre sbattendo con le fruste e aggiungete poi la scorza del limone.
Aggiungete la farina setacciata con il lievito e amalgamate con un mestolo di silicone o di legno, girando delicatamente.
Infine, versate il latte e mescolate ancora lentamente finché non sarà completamente assorbito dall’impasto.
Versate il composto nella teglia con la carta da forno e cuocete in forno a 180 °C per circa 30 minuti (fate la prova dello stecchino).
Appena tirate fuori la torta dal forno bucherellatela con uno stecchino lungo di legno e spolverizzatela immediatamente con un cucchiaio di zucchero (di quelli per la crosticina).
Subito dopo, unite i restanti 3 cucchiai di zucchero al succo di limone, girate velocemente e versate subito sulla torta ancora bollente, utilizzando un cucchiaio per far si che lo sciroppo vada dappertutto.
Lasciate raffreddare la torta nella teglia e poi servitela.

La crosticina tenderà a perdere un po’ di croccantezza il giorno dopo …

20140502-214321.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...