4 ricette x 1 piatto: parte 1a

Buongiorno!
Oggi voglio incuriosirvi un po’!
Vi propongo una settimana diversa dal solito: prepareremo assieme un piatto e ogni giorno vi darò un pezzetto della ricetta… come se fosse un puzzle! Perché per preparare questo piatto servono varie cose: potete decidere di prendere tutto già pronto e assemblarlo…oppure fare tutto con le vostre mani. Ovviamente a me piace fare tutto nella mia cucina:)
E per farlo, partiamo con la prima ricetta: il ragù alla bolognese!!

Allora, secondo voi…cosa prepareremo alla fine?!

20130915-193422.jpg

RAGÙ ALLA BOLOGNESE
(Per 6 persone)

Cosa vi serve:
50 gr di burro
1 bicchiere di vino rosso
Circa 300 ml di brodo di carne
1 cipolla media
1 gambo di sedano
1 carota
500 gr di carne trita mista
100 gr di pancetta dolce
1 bicchiere di latte
30 gr di concentrato pomodoro
3 cucchiai di olio d’oliva
Sale e pepe q.b

Cosa dovete fare:
Lavate e pelate la carota, tagliate le due estremità. Con un pelapatate togliete i filamenti esterni del sedano e lavatelo.
Tritate finemente la carota, il sedano e la cipolla.
In un tegame fate sciogliere il burro con l’olio e aggiungete il trito di verdure. Lasciate imbiondire per qualche minuto, continuando a mescolare.
Intanto, tritate la pancetta e unitela alla carne. Versate tutto nella pentola con il soffritto. Lasciate rosolare bene per qualche minuto, mescolando.
Aggiungete il vino rosso, fatelo sfumare e aggiustate di sale (poco) e pepe.
Unite un paio di mestoli di brodo e successivamente il pomodoro sciolto in poco brodo.
Fate cuocere per circa 1 ora (con coperchio, a fuoco lento!), aggiungendo pian piano il brodo e mescolando ogni tanto.
Verso fine cottura aggiungete il latte.
A piacere potete aromatizzare con una foglia di alloro o rosmarino.

Ricetta presa da Giallo Zafferano.

Annunci

Io oggi mi faccio un hamburger!

Lo so, è estate e dovrei avere poca fame e mangiare solo cose fredde e leggere … ma stamattina mi sono svegliata con una fame!!!!

Non vi capita?

Quindi, io oggi mi faccio un bell’hamburger! Non il panino, ma proprio il classico hamburger, solo carne … ma quello fatto con le mie manine. Perché quelli che trovi al supermercato non riesco più a mangiarli, non sanno di niente e restano sempre asciutti!

E dato che oggi, solo la carne non mi basta, lo rendo ancora più gustoso con formaggio e cipollotto – slurp!

20130724-102307.jpg

HAMBURGER CON FORMAGGIO E CIPOLLOTTO
(per 4 persone)

Cosa vi serve:
500 gr di carne trita mista
1 uovo
1 fetta di pancarrè
q.b. di latte (per ammollare il pane)
q.b. di pangrattato
q.b. di sale e pepe
q.b. di salsa worcester
4 cipollotti
q.b. di olio
Circa 150 gr di formaggio tipo Edamer o Cheddar

Cosa dovete fare:
Con le mani spezzettate il pane e copritelo con il latte. In una ciotola versate la carne trita, rompeteci dentro un uovo, aggiungete il pane ammollato (strizzato dal latte). Condite con sale, pepe e salsa worcester (qualche goccia). Aggiungete una manciata di pangrattato e impastate con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Formate gli hamburger, sempre con le mani.
Tagliate i cipollotti e metteteli in una padella con dell’olio e fateli appassire bene. Verso fine cottura aggiungete il formaggio (tagliato a pezzetti) e mescolate, finche il formaggio non sarà sciolto e si sarà amalgamato al cipollotto.
Cuocete i vostri hamburger su una piastra calda e, quando saranno quasi cotti, aggiungete il topping di formaggio e cipollotto.

Servite su un letto di insalata e pomodori.

Semplice come una Tartare

Ieri pomeriggio sono stata ad un noiosissimo corso di Office avanzato. Mi trovavo in un’aula che poteva essere paragonata ad una serra! Un caldo pazzesco e, mentre mi insegnavano a fare tabelle e formule di Excel, io pensavo che avrei voluto essere su una bella spiaggia con i piedini pucciati in mare! Non vedevo l’ora di tornare a casa ed, oltretutto, avevo anche una fame pazzesca!! Quindi, per cena, data la poca voglia di cucinare…ma il desiderio di “mettere sotto i denti” qualcosa di comunque gustoso, ho preparato una tartare di carne!
Sono passata dall’Esselunga e ho preso una vaschetta di tartare, già tagliata. Ho dovuto solo condirla! Et voilà! In un attimo la mia cenetta.
Una ricetta semplice semplice, che può essere un’idea anche per un aperitivo.
Una ricetta tradizionale … che appaga la vista e … il palato!

foto

TARTARE DI CARNE
(per 4 persone)

Cosa vi serve:
circa 600 gr di carne tipo filetto di vitello (io utilizzo la carne già pronta per tartare – potete trovarla all’Esselunga)
1 cucchiaio di capperi dissalati
sale, pepe, olio Q.B.
Worcestershire sauce: circa 4 cucchiaini
4 uova (solo tuorli crudi)

Cosa dovete fare:
Se avete la carne intera tagliatela a striscioline, dalle quali ricaverete poi dei dadini e pian piano la ridurrete in pezzetti sempre più piccoli, per ottenere la classica tartare.
Se, invece, come me, utilizzate la tartare già pronta da condire, ponetela in una ciotola. Conditela con olio, sale, pepe, salsa Worcester e capperi.
Con un coppapasta disponetela in un piatto e appoggiatevi sopra il tuorlo dell’uovo, crudo. Decorate con una foglia di prezzemolo.

Hamburger delle 2.00 di notte

Sabato sera. Serata con gli amici. Le 2.00 di notte. Avete presente quando, dopo un buon Mojito (nel mio caso), vi prende quella fame pazzesca??!!

Inizi a sognare brioches ripiene o pizza o panini farciti … A quell’ora io potrei mangiare addirittura una lasagna intera!!!

Ecco, sabato scorso, in uno di questi “raptus” ho scoperto un posto davvero carino, che vi voglio consigliare.

Si trova in zona Ticinese, a Milano: TRITA – Tailor Made Burgers.

trita4 trita2

E’ un piccolo locale (tutto bianco) di due vetrine, con pochi posti a sedere (non avendo neanche il bagno, è proprio pensato per prendere e portar via). Si tratta di un’hamburgeria che ha aperto circa 1 anno fa (e non me n’ero mai accorta!!!).

trita1.jpg

Qui potrete mangiare un ottimo hamburger, con carne tritata al momento e di alta qualità.

La particolarità è che avrete la possibilità di poter scegliere e personalizzare il vostro hamburger.

Si parte dalla scelta del pane: normale, integrale, al sesamo o con i semi di papavero. Successivamente dovrete scegliere il tipo di carne: Bufalo Campano, Limousine Padana, Black Angus Irlandese o Wagyu. Quest’ultima è una carne giapponese (molto costosa), conosciuta con il nome di Kobe, che deriva da manzi che vengono massaggiati con la birra durante l’ultimo periodo della loro vita…è davvero buona!

Una volta scelta la carne che preferite, si passa ai condimenti e alle salse del panino: insalata, pomodori, cetrioli, cipolla, bacon, gorgonzola, cheddar, brie, caprino, funghi, avocado, melanzane, zucchine o jalapenos, maionese, ketchp, senape, salsa bbq,al curry e salsa speciale della casa.

In pochi minuti il vostro hamburger sarà pronto! E… in altrettanti pochi minuti sarà finito!!!!

trita5 trita3

Unica nota dolente sono i prezzi. Non è decisamente economico, ma questo è dovuto al fatto che la carne utilizzata è di qualità ottima…e per questo cara! Il prezzo base del panino, a seconda della carne che scegliete, può variare dai 6.50 € ai 16.00 €, ai quali bisogna poi aggiungere i condimenti, alcuni compresi nel prezzo, altri al costo di 0.75 €/cad e le salse, al costo di 0.50 €/cad.

A me è piaciuto molto. Adesso tocca a voi provarlo;)

Buon week end!!!!

LOCALE: Trita – Tailor Made Burgers
DOVE: Milano, Piazza XXIV Maggio, 6
ORARI: Lun – Ven 12.00 – 01.00; Sab-Dom 12.00 – 02.00

Foto prese dal sito del locale: http://www.trita.it/