Cookies al doppio cioccolato…perché non è mai abbastanza!!

Eccomi qui con una ricetta dolce, molto dolce!!!
Una variante ai miei preferiti American Chocolate Chip Cookies.
Avevo del cioccolato bianco e ho deciso di aggiungerlo a questi biscotti al cioccolato. Il risultato è molto buono…sopratutto per gli amanti del cioccolato bianco!!

20140220-124351.jpg

DOUBLE CHOCOLATE COOKIES
(Per circa 20 biscotti grandi)

Cosa vi serve:
150 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro
Un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 uovo
100 gr di burro
100 gr di zucchero bianco
100 gr di zucchero di canna
200 gr di cioccolato bianco

Cosa dovete fare:
Fate sciogliere il burro (nel microonde o a bagno maria).
Una volta intiepidito, mescolate il burro con lo zucchero, fino ad ottenere un impasto cremoso. Unite l’uovo e sbattete.
Incorporate la farina precedentemente mischiata al cacao e aggiungete il bicarbonato e il sale. Tritate grossolanamente il cioccolato e unitelo al composto, amalgamando bene.
Con le mani, formate delle palline (non troppo precise), di diametro circa 4 cm e sistematele sulla teglia, coperta di carta forno. Distanziate bene le palline perché in cottura raddoppieranno!
Cuocete in forno a 150 °C per circa 20 minuti e poi fateli raffreddare prima sulla teglia (perché quando escono dal forno saranno un po’ molli) e poi su una gratella.

Natale allo Zenzero!

E con in testa la canzone di Elio … Natale allo Zenzero …. vi lascio l’ultima ricetta della settimana!

Non potevano mancare i miei adorati Omini di Zenzero!! Buoni, ma sopratutto simpaticissimi, potete sbizzarrirvi con le decorazioni e con i colori e creare sempre qualcosa di diverso:)

…. “E chi non fosse ancora straconvinto che zenzero significa Natale
provasse ad assaggiare un biscottino allo zenzero … ” 

20131220-083446.jpg

OMINI DI ZENZERO
(circa 15 omini)

Cosa vi serve:
350 gr di farina
150 gr di burro
1 uovo
160 gr di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato
150 gr di miele
un pizzico di sale
2-3 cucchiaini di zenzero in polvere
2-3 cucchiaini di cannella in polvere
1 pizzico di noce moscata
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano tritati finemente

Per la decorazione:
200 gr di zucchero a velo
1 albume
coloranti alimentari in polvere o in gel

Cosa dovete fare:
Mescolate in una ciotola: la farina, lo zucchero, il bicarbonato e le spezie in polvere.
Aggiungete il burro a tocchetti, ammorbidito a temperatura ambiente e unite il resto degli ingredienti. Impastate su un spianatoia, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigorifero a riposare per almeno 1 ora.

Preriscaldate il forno a 180 °C

Stendete l’impasto, con uno spessore di circa 2-3 mm, su una spianatoia infarinata e ricavate le sagome con gli stampini.
Poneteli sulla teglia con carta da forno, ben distanziati tra loro, perchè cresceranno durante la cottura. Cuocete per circa 10 minuti.
Fateli raffreddare bene su una gratella, prima di decorarli.

Per la decorazione:
Montate a neve ben ferma lo zucchero con l’albume e aggiungete il colorante.
Con questa glassa decorate i vostri omini e lasciateli asciugare.

Fiocchi di neve alla vaniglia

Ed eccoci alla seconda ricetta biscottosa della settimana!

Sono dei frollini a forma di fiocco di neve alla vaniglia, piccole delizie che accontenteranno tutti i gusti!

20131216-232757.jpg

FIOCCHI DI NEVE ALLA VANIGLIA
(per circa 40-50 biscotti, piccoli)

Cosa vi serve:
250 gr di farina 00
125 gr di amido di mais (maizena)
1 cucchiaino di lievito
125 gr di burro
150 gr di zucchero
2 uova
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire

Cosa dovete fare:
In una ciotola, mescolate assieme la farina, l’amido di mais, il lievito e un pizzico di sale. Incorporate il burro (tagliato a pezzetti) e con le mani formate un impasto bricioloso. Unite poi lo zucchero, le uova  e la vanillina, mescolate leggermente e poi trasferite l’impasto su una spianatoia. Impastate con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per circa 30 minuti.
Scaldate il forno a 190 °C e preparate le teglie con la carta da forno.

Stendete la pasta con il mattarello, su un piano leggermente infarinato, con uno spessore di circa 5 mm. Ritagliate i biscotti con la formina e trasferiteli sulla teglia. Punzecchiateli con una forchetta e infornateli per circa 10-12 minuti o finchè saranno dorati ai bordi.
Metteteli a raffreddare su una gratella.
Spolverizzate i biscotti con lo zucchero a velo.

American Chocolate Chip Cookies

Ah questi biscotti! Quanto mi hanno fatto disperare… quante prove, quante ricerche di ricette e mai nessuna che mi soddisfacesse al massimo.
Poi, finalmente, ho conosciuto lei, Laurel Evans, la blogger di cui vi ho parlato settimana scorsa. E’ proprio con questi biscotti che l’ho scoperta.
Dopo tanto tempo, la ricetta perfetta…i cookies americani perfetti:)
Quelli grandi, con il cioccolato, della consistenza giusta e dal gusto indimenticabile. Davvero, quando inizierete a fare questi biscotti non potrete più farne a meno!
E potete sperimentare diversi abbinamenti, io per ora li ho fatti con cioccolato fondente e nocciole… un connubio classico, ma che non delude mai!

american cookies

AMERICAN CHOCOLATE CHIP COOKIES
(per circa 20 cookies)

Cosa vi serve:
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di zucchero bianco
100 gr di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele (scuro)
100 gr di burro (io uso quello leggermente salato)
1 uovo
1/2 cucchiaino di bicarbonato
200 gr di farina
un pizzico di sale
100 gr di nocciole

Cosa dovete fare:
Fate sciogliere il burro (nel microonde o a bagno maria).
Una volta intiepidito, mescolate il burro con lo zucchero e il miele, fino ad ottenere un impasto cremoso. Unite l’uovo e sbattete.
Incorporate la farina con il bicarbonato e il sale. Tritate grossolanamente il cioccolato e le nocciole e unitele al composto, amalgamando bene.
Con le mani, formate delle palline (non troppo precise), di diametro circa 4 cm e sistematele sulla teglia, coperta di carta forno. Distanziate bene le palline perché in cottura raddoppieranno!
Cuocete in forno a 150 °C per circa 20 minuti e poi fateli raffreddare prima sulla teglia (perché quando escono dal forno saranno un po’ molli) e poi su una gratella.

Una marcia in più con il Burro d’Arachidi!

Burro d’arachidi…questo ingrediente così strano e poco utilizzato nelle nostre cucine italiane. Negli States, al contrario, lo consumano tantissimo, soprattutto a colazione. Effettivamente, essendo molto calorico, dà una carica energetica che ti fa affrontare la giornata in modo diverso!!
Provare per credere;)

C’è chi lo adora e chi, invece, lo sdegna completamente.
Io mi sento un po’ in mezzo: mangiato da solo o spalmato sul pane, non mi piace.
Ho scoperto, invece, di apprezzarlo molto come ingrediente nei dolci.
Riesce a dare quel sapore di nocciolina, così gustoso e goloso…proprio come questi biscotti:)

La ricetta è di una delle mie blogger preferite, Laurel Evans! E’ diventata, ormai, la mia “fornitrice” nr 1 di ricette americane che, seppur sempre poco dietetiche, sono B-U-O-N-I-S-S-I-M-E!!!! Se ancora non conoscete il suo blog, andate a dare una sbirciata: http://www.unamericanaincucina.com/

coookies burro di arachidi

COOKIES AL BURRO DI ARACHIDI
(per circa 20 cookies)

Cosa vi serve:

100 gr di burro ammorbidito
130 gr di burro di arachidi
180 gr di zucchero
20 gr di miele scuro
1 uovo
150 gr di farina 0 (Manitoba)
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
80 gr di arachidi salate tritate grossolanamente

Cosa dovete fare:

Lavorate assieme il burro, il burro di arachidi, lo zucchero e il miele, fino ad ottenere una crema spumosa. Unite l’uovo e mescolate.
In un’altra terrina mescolate assieme farina, bicarbonato, lievito e il sale. Aggiungete tutto al primo impasto (quello cremoso). Unite anche le arachidi. Mettete l’impasto in frigo, coperto con la pellicola, a riposare per circa 1 ora.
Ora formiamo i cookies: con un cucchiaio e con le mani formate delle palline di circa 4 cm di diametro. Adagiateli sulla teglia (con la carta forno) e schiacciateli con una forchetta bagnata, formando delle linee incrociate (come nella foto).
Tenete i cookies ben distanti l’uno dall’altro perché in cottura cresceranno (raddoppiano!!).
Cuocete in forno a 180 °C per 12 minuti e poi fateli raffreddare su una gratella.