CHICKEN BURGER

…ovvero … come rendere fantastica una triste fettina di pollo!! Il vostro palato ringrazierà … pollo croccante, zucchine crude fresche al posto della classica lattuga e un formaggio stagionato che “tira” su il tutto!! Provatelo e poi mi farete sapere;) … Continua a leggere

American dinner

Ecco un’altro evento food simpatico che ho trovato girovagando in rete.
La Locanda Alternativa è un delizioso locale dove vado spesso: si può sia cenare che andare per il dopocena.
Per il giorno 22 ottobre, martedì prossimo, in collaborazione con un birrificio di San Francisco, hanno organizzato una originale degustazione. Abbineranno a tre mini hamburger tre diverse birre artigianali americane. Oltre a questo potrete magiare un antipasto con chicken wings e patatine fritte e per finire una cheese cake.

Nella locandina qui sotto trovate l’intero menù:

20131017-232809.jpg

Direi che di idee per i prossimi giorni ve ne ho date!! Vi ricordo stasera Man Vs Food e la Rassegna Gastronomica del Lodigiano.
A voi la scelta…ricordatevi solo di prenotare;)

EVENTO: American Dinner
DOVE: Locanda Alternativa a Villa Pompeiana, Zelo Buon Persico in via Lodi 17
QUANDO: martedì 22 ottobre 2013 ore 21.00

Panino Giallo: come sconfiggere un panino in 10 mosse

Eh finalmente è venerdi!! Questa settimana è stata davvero lunga:( Sarà questo tempo ballerino, ma non mi sento per niente in forma! Va beh, ogni tanto può capitare di avere dei momenti-no, giusto?! C’è di buono, però, che essendo a fine … Continua a leggere

Io oggi mi faccio un hamburger!

Lo so, è estate e dovrei avere poca fame e mangiare solo cose fredde e leggere … ma stamattina mi sono svegliata con una fame!!!!

Non vi capita?

Quindi, io oggi mi faccio un bell’hamburger! Non il panino, ma proprio il classico hamburger, solo carne … ma quello fatto con le mie manine. Perché quelli che trovi al supermercato non riesco più a mangiarli, non sanno di niente e restano sempre asciutti!

E dato che oggi, solo la carne non mi basta, lo rendo ancora più gustoso con formaggio e cipollotto – slurp!

20130724-102307.jpg

HAMBURGER CON FORMAGGIO E CIPOLLOTTO
(per 4 persone)

Cosa vi serve:
500 gr di carne trita mista
1 uovo
1 fetta di pancarrè
q.b. di latte (per ammollare il pane)
q.b. di pangrattato
q.b. di sale e pepe
q.b. di salsa worcester
4 cipollotti
q.b. di olio
Circa 150 gr di formaggio tipo Edamer o Cheddar

Cosa dovete fare:
Con le mani spezzettate il pane e copritelo con il latte. In una ciotola versate la carne trita, rompeteci dentro un uovo, aggiungete il pane ammollato (strizzato dal latte). Condite con sale, pepe e salsa worcester (qualche goccia). Aggiungete una manciata di pangrattato e impastate con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Formate gli hamburger, sempre con le mani.
Tagliate i cipollotti e metteteli in una padella con dell’olio e fateli appassire bene. Verso fine cottura aggiungete il formaggio (tagliato a pezzetti) e mescolate, finche il formaggio non sarà sciolto e si sarà amalgamato al cipollotto.
Cuocete i vostri hamburger su una piastra calda e, quando saranno quasi cotti, aggiungete il topping di formaggio e cipollotto.

Servite su un letto di insalata e pomodori.

Cultorama a Milano

Per gli amanti del food e degli eventi ad esso legati, oggi voglio anticiparvi un appuntamento che interesserà la città di Milano, nel mese di Luglio.
Si tratta del “Le Grand Fooding”. Onestamente io non lo conoscevo e l’ho scoperto un po’ per caso navigando su internet, ma a quanto pare è alla sua quarta edizione! Il tema sarà “cultorama”, ovvero tratterà alcuni tra i piatti più “cult” del mondo.

cultorama
Sei chef di fama internazionale interpreteranno 6 piatti cult:

Kristin Frederick de “Le Camion qui Fume”, è uno chef americano, di Los Angeles, che però vive a Parigi, dove è diventato famoso per i suoi hamburger itineranti (conosciuti a quanto pare in tutta Europa).

Paolo Parisi, agricoltore-cuoco. E’ famoso perché nutre le sue galline livornesi solo con pregiatissimo latte di capra per ottenerne le migliori uova del mondo. Saranno proprio loro le protagoniste della sua ricetta, insieme al suo guanciale di cinta senese, per creare la sua leggendaria carbonara!

Mohamed Ourad, chef franco-algerino del ristorante Momo a Londra, nella zona di Soho. Qui, da più di 10 anni delizia i londinesi con il “Couscous Momo”, che preparerà per l’occasione.

Bernard Chesneau, chef che dopo una prestigiosa carriera in ristoranti di altissimo livello, ha iniziato a girare la Danimarca con il suo food truck, con cui verrà fino a Milano per farci assaggiare il suo celebre “flaeskesteg”, piatto a base di maiale arrosto e insalata di cavolo rosso.

Jean-François Ferrié, chef che ha sempre lavorato tra Barcellona e Parigi finchè non ha deciso di ritirarsi a Laiguiole, sua città d’origine. E’ lui che ci farà provare il suo celebre “Aligot à l’ancienne”, un vero cult della cucina francese.

Franco Aliberti, giovane prodigio della pasticceria italiana (che da poco ha smesso di lavorare nella cucina di Massimo Bottura, per aprire la sua attività), preparerà, in collaborazione con Nespresso, “Le Grand Nespresso Final Cult” (che dovrebbe essere una sorta di tiramisù).

20130621-131458.jpg
La location scelta per ospitare questo evento è il Plastic, storico club/discoteca, luogo della movida milanese.
Qui verranno predisposti 6 “food truck” (altro cult che sta invadendo l’Europa negli ultimi anni), attrezzati per l’occasione, all’interno dei quali gli chef potranno interpretare i loro cult.
Io credo proprio che andrò a provare, in occasione peraltro del mio compleanno:).

Ricordatevi di prenotare (tramite il sito)!

EVENTO: Le Grand Fooding “Cultorama” http://www.lefooding.com/evenements/2013/le-grand-fooding/milano/
DOVE: Pastic a Milano, Via Gargano 15
QUANDO: mar 02/07/13-mer 03/07/13 – giov 04/07/13 ore 20.00
PREZZO: Ingresso 26,00 € tutto incluso (pasto completo + acqua naturale e frizzante + birra + vino + caffè). Il 20% sarà devoluto a CAF ONLUS Centro di aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia in crisi.

Hamburger delle 2.00 di notte

Sabato sera. Serata con gli amici. Le 2.00 di notte. Avete presente quando, dopo un buon Mojito (nel mio caso), vi prende quella fame pazzesca??!!

Inizi a sognare brioches ripiene o pizza o panini farciti … A quell’ora io potrei mangiare addirittura una lasagna intera!!!

Ecco, sabato scorso, in uno di questi “raptus” ho scoperto un posto davvero carino, che vi voglio consigliare.

Si trova in zona Ticinese, a Milano: TRITA – Tailor Made Burgers.

trita4 trita2

E’ un piccolo locale (tutto bianco) di due vetrine, con pochi posti a sedere (non avendo neanche il bagno, è proprio pensato per prendere e portar via). Si tratta di un’hamburgeria che ha aperto circa 1 anno fa (e non me n’ero mai accorta!!!).

trita1.jpg

Qui potrete mangiare un ottimo hamburger, con carne tritata al momento e di alta qualità.

La particolarità è che avrete la possibilità di poter scegliere e personalizzare il vostro hamburger.

Si parte dalla scelta del pane: normale, integrale, al sesamo o con i semi di papavero. Successivamente dovrete scegliere il tipo di carne: Bufalo Campano, Limousine Padana, Black Angus Irlandese o Wagyu. Quest’ultima è una carne giapponese (molto costosa), conosciuta con il nome di Kobe, che deriva da manzi che vengono massaggiati con la birra durante l’ultimo periodo della loro vita…è davvero buona!

Una volta scelta la carne che preferite, si passa ai condimenti e alle salse del panino: insalata, pomodori, cetrioli, cipolla, bacon, gorgonzola, cheddar, brie, caprino, funghi, avocado, melanzane, zucchine o jalapenos, maionese, ketchp, senape, salsa bbq,al curry e salsa speciale della casa.

In pochi minuti il vostro hamburger sarà pronto! E… in altrettanti pochi minuti sarà finito!!!!

trita5 trita3

Unica nota dolente sono i prezzi. Non è decisamente economico, ma questo è dovuto al fatto che la carne utilizzata è di qualità ottima…e per questo cara! Il prezzo base del panino, a seconda della carne che scegliete, può variare dai 6.50 € ai 16.00 €, ai quali bisogna poi aggiungere i condimenti, alcuni compresi nel prezzo, altri al costo di 0.75 €/cad e le salse, al costo di 0.50 €/cad.

A me è piaciuto molto. Adesso tocca a voi provarlo;)

Buon week end!!!!

LOCALE: Trita – Tailor Made Burgers
DOVE: Milano, Piazza XXIV Maggio, 6
ORARI: Lun – Ven 12.00 – 01.00; Sab-Dom 12.00 – 02.00

Foto prese dal sito del locale: http://www.trita.it/