Il Pangasio

Buongiorno mondo!
Oggi voglio condividere con voi la scoperta di un tipo di pesce che non avevo mai assaggiato: il Pangasio.
Si tratta di un pesce di acqua dolce che purtroppo non gode di un’ottima fama. Anzi, molti di voi forse staranno storcendo il naso in questo momento …. Purtroppo anni fa era stato al centro di notizie, che poi si sono rivelate infondate. Molti infatti pensavano che si trattasse di filetti di un pesce di qualità mediocre, provenienti dalle acque inquinate del fiume Mekong, in Vietnam.
Il pangasio cresce, invece, in grandi allevamenti industriali sottoposti a continui controlli. Quindi si può mangiare senza problemi ed è buonissimo!
Anzi, grazie al suo sapore delicato è molto apprezzato anche dai bambini.
Io l’ho comprato da Sapore di Mare, anche questo, un’altra fantastica scoperta! E’ un supermercato del pesce congelato, dove si può comperare il pesce già pulito e congelato a pezzi singoli e per questo è molto comodo. Così finalmente, oltre ad avere le scorte di carne in congelatore, posso avere il frizer pieno di pesce, pronto da scongelare e cucinare in poco tempo.
Noi l’abbiamo preparato così …

20140613-123416-45256219.jpg

PANGASIO CON IN POMODORINI
(per due persone)

Cosa vi serve:
2 filetti di Pangasio già puliti
Circa 15 pomodorini
Timo e aneto
Pan grattato
Sale, olio, pepe

Cosa dovete fare:
Tagliate i filetti di pangasio in piccoli tranci e passateli nel pangrattato. Lavate e dividete a metà i pomodorini.
Scaldate un po’ di olio nella padella e adagiate i filetti di pangasio e i pomodorini tenendo la pelle verso l’alto. Cospargete con timo, aneto, sale e un po’ di pepe (se vi piace!). I pomodorini potete tenerli così per tutta la cottura del pangasio, controllando ogni tanto che non si brucino … I filetti di pangasio, invece, girateli, a metà cottura. Ci vorranno circa 15 minuti per cuocere tutto.